Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche

Condizioni generali del richiedente

Le presenti condizioni generali (le “Condizioni Generali Richiedente”) trovano applicazione nei confronti di tutti i soggetti che intendono richiedere un finanziamento (i “Richiedenti”) attraverso la piattaforma di lending crowdfunding dedicata a progetti nel settore immobiliare denominata [Rendimento Etico] (la “Piattaforma”) organizzata e gestita da Rendimento Etico S.r.l., con sede legale in Milano, via Fabio Filzi n. 27, P. IVA n. 10324100964, iscritta al registro imprese di Milano, Monza Brianza e Lodi con REA n. MI - 2523582 (la “Società”).

Nell’esercizio di tale attività la Società funge da marketplace ovvero da punto di incontro telematico diretto tra Richiedenti e soggetti che intendono finanziare i Richiedenti.

La Società agisce anche in qualità di agente dell’istituto di pagamento di diritto francese LemonWay SA, con sede in rue de la Beaune, 15 93100 Montreuil, Francia, registrata al Registro del commercio e delle società di Montreuil, Francia, con il numero SIREN 500 486 915, autorizzata alla prestazione di servizi di pagamento da parte della Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution (ACPR) e iscritta all’albo degli istituti di pagamento tenuto dalla ACPR al numero 16568, autorizzata alla prestazione dei servizi di pagamento in Italia in regime di passaporto europeo (“LemonWay”).

Il testo delle presenti Condizioni Generali Richiedente è aggiornato alla data del 16-02-2019 ed è disponibile e scaricabile al seguente indirizzo internet: https://www.rendimentoetico.it/contratti/condizioni-generali-richiedente.php.

Si consiglia di leggere attentamente le presenti Condizioni Generali Richiedente prima di accettarle.

  1. Accesso alla Piattaforma
    • Possono iscriversi alla Piattaforma come Richiedenti le imprese costituite in forma individuale o societaria a condizione che non effettuino professionalmente l’attività di raccolta del risparmio tra il pubblico.
    • Al fine di poter utilizzare i servizi che la Società mette a disposizione dei Richiedenti è necessario completare il processo di registrazione alla Piattaforma, accessibile tramite il seguente link https://www.rendimentoetico.it/registrati e accettare espressamente le presenti Condizioni Generali Richiedente.
    • A tale riguardo, ogni Richiedente si impegna a fornire informazioni veritiere, corrette, complete e dettagliate e comunque a fornire ogni ulteriore informazione o richiesta di chiarimento che dovesse essere presentata dalla Società per iscritto. Una volta iscritto ogni Richiedente si impegna a comunicare tempestivamente alla Società qualsiasi variazione intervenuta alle informazioni fornite in sede di registrazione.
    • Al fine di iscriversi alla Piattaforma il Richiedente deve fornire le seguenti informazioni:
  • [visura camerale ordinaria aggiornata a non più di [30 giorni] antecedenti la data di iscrizione;
  • documento di identità del legale rappresentante pro tempore e delibera circa i relativi poteri qualora non risultanti dalla visura camerale;
  • documento di identità della persona fisica che direttamente o indirettamente detiene una partecipazione pari o superiore al 25% del capitale sociale del Richiedente;
  • informazioni riguardanti il conto corrente sul quale verrà versato il Finanziamento e mediante il quale il Finanziamento verrà restituito, con la precisazione che tale conto sia dedicato esclusivamente alle operazioni della piattaforma e la visibilità dello stesso sia accessibile agli organi di vigilanza della piattaforma;
  • l’indirizzo mail a cui indirizzare le comunicazioni inerenti il processo di registrazione e quelle successive nonché l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata; il Richiedente si impegna a verificare frequentemente gli account e-mail indicati.]
    • Ulteriore condizione per iscriversi alla Piattaforma è che ogni Richiedente sia titolare (o co-titolare) di un conto corrente aperto in un Paese dell’Unione Europea presso una banca o altro intermediario abilitato e che lo stesso proceda ad aprire un conto di pagamento presso LemonWay (il “Conto Richiedente”), sottoscrivendo le relative condizioni generali, scaricabili al seguente indirizzo internet:

https://www.rendimentoetico.it/contratti/condizioni-generali-di-finanziamento.php.

  • Al fine di completare la registrazione il Richiedente dovrà aver preso visione ed accettato i “Principi Rendimento Etico” scaricabili al seguente indirizzo internet:
    https://www.rendimentoetico.it/manifesto-etico.
  • Laddove il Richiedente abbia fornito tutte le informazioni richieste, soddisfatto tutte le eventuali ulteriori richieste formulate dalla Società e/o da qualsiasi soggetto terzo per suo conto, e, subordinatamente al fatto che la Società, a suo insindacabile giudizio, lo abbia ritenuto idoneo per essere iscritto come Richiedente sulla Piattaforma, la Società procederà a comunicare al richiedente tramite [email/pec] le credenziali per poter completare il processo di iscrizione alla Piattaforma.
  • La comunicazione inviata dalla Società conterrà l’username del Richiedente, il quale dovrà poi procedere ad ideare e fornire una propria password personale seguendo le istruzioni che verranno fornite dalla Società nella predetta comunicazione, tale password verrà protetta dai più elevati standard di sicurezza e gestita secondo la normativa Privacy (la cui informativa dovrà essere preventivamente accettata dal Richiedente).
  • La Società ha adottato misure di sicurezza informatica al fine di proteggere le informazioni ricevute dai Richiedenti. Nonostante ciò potrebbero verificarsi degli insuccessi nella protezione delle predette informazioni (ad esempio intercettazioni, accesso non autorizzato etc..). La Società non garantisce la protezione assoluta delle informazioni contenute nella Piattaforma e/o di quelle inoltrate dai Richiedenti per il relativo utilizzo.
  • Resta in ogni caso inteso che la Società potrà, a suo insindacabile giudizio, negare ad un soggetto lo status di Richiedente, nonostante lo stesso abbia completato la procedura di registrazione, sulla base delle proprie verifiche interne creditizie, reputazionali, di affidabilità anche finanziaria, in materia di contrasto al riciclaggio, al finanziamento del terrorismo e alla corruzione.
  • Ogni Richiedente si impegna a risarcire la Società e/o qualsiasi altro soggetto che agisce per suo conto, di tutti i danni causati alla Società (e/ a qualsiasi terzo) e/o delle spese dalla stessa (e/o da qualsiasi terzo) sostenute nel caso in cui il Richiedente, e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto, abbia fornito informazioni errate e/o imprecise e/o incomplete e/o false e/o non abbia informato tempestivamente la Società di qualsiasi variazione intervenuta in tali informazioni.
  • La custodia dei codici personali (username e password) è di esclusiva responsabilità del Richiedente.
  • È responsabilità del Richiedente informare immediatamente la Società, seguendo la procedura prevista nelle presenti Condizioni Generali Richiedente, in ogni caso in cui si ritenga che qualcuno sia venuto a conoscenza della password o possa utilizzare la Piattaforma in modo indebito o fraudolento. Fino a tale momento:
  • il Richiedente verrà ritenuto responsabile di qualsiasi comunicazione, informazione o istruzione ricevuta dalla Società;
  • la Società non verrà ritenuta responsabile di qualsiasi accesso non autorizzato alla Piattaforma.
    • La Società si riserva comunque la facoltà di non dar corso alle richieste ricevute qualora ritenga che le stesse:
  • siano poco chiare o troppo generiche;
  • non siano fornite dal Richiedente;
  • possano indurre la Società a violare una legge o norma (anche regolamentare);
  • possano comportare un utilizzo illecito della Piattaforma;
  • possano violare le regole contenute nel manifesto etico della piattaforma.
    • Resta comunque fermo che la Società e/o qualsiasi altro soggetto che agisce per suo conto non saranno ritenuti responsabili, fatta eccezione per il caso di dolo o colpa grave, per qualsivoglia danno di qualunque natura che potesse essere causato ai Richiedenti a seguito dell’utilizzo della Piattaforma.
    • Informazioni dettagliate su ogni singolo Richiedente (salvo quelle necessarie per la pubblicazione di una richiesta di finanziamento nella Piattaforma) non saranno rivelate a nessun altro utente della Piattaforma, eccetto quando risulti effettivamente necessario ai sensi di una procedura, anche stragiudiziale, per il recupero di un credito derivante da un Finanziamento (come infra definito) o per ordine di un’Autorità competente.
  1. Richiesta di finanziamento
    • Una volta completato positivamente il processo di registrazione alla Piattaforma ogni Richiedente potrà presentare una richiesta di finanziamento al fine di poter ottenere le risorse finanziarie necessarie per realizzare progetti nel settore immobiliare (la “Richiesta di Finanziamento”).
    • Per poter presentare una Richiesta di Finanziamento il Richiedente deve fornire alla Società la seguente documentazione:
  • presentazione del progetto da finanziare e dei relativi ritorni economici;
  • accordi raggiunti con gli eventuali creditori ipotecari che abbiano iscritto ipoteca sull’immobile oggetto del progetto da finanziare;
  • il business plan dell’operazione secondo gli schemi forniti dalla piattaforma;
  • due diligence tecnico urbanistica;
  • due diligence legale;
  • [presentazione della società e descrizione della relativa attività;]
  • [visura camerale aggiornata (non oltre 30 giorni);]
  • [statuto sociale aggiornato;]
  • [bilancio dell’ultimo esercizio eventualmente sottoposto a revisione legale se presente l’organo di controllo;
  • [dichiarazioni fiscali degli ultimi 3 esercizi sottoscritte e con ricevuta del relativo invio;]
  • Certificato penale dal Casellario Giudiziale che attesti l’assenza di condanne penali e o procedimenti penali in corso per reati di natura finanziaria, amministrativa, imprenditoriale. Il detto certificato dovrà essere aggiornato ogni sei mesi.

Unitamente alla suddetta documentazione la Richiesta di Finanziamento deve contenere una indicazione dell’importo e della durata del finanziamento oggetto della stessa. In questa fase il Richiedente non ha nessuna restrizione nell’inserimento dell’importo e della durata del Finanziamento.

  • Resta tuttavia inteso che l’importo e la durata definitivi oltre che il tasso di interesse di ciascun finanziamento verranno stabiliti d’intesa tra il Richiedente e la Società in conseguenza dell’esito – positivo – delle analisi che verranno condotte dalla Società sul Richiedente sulla base della documentazione dallo stesso fornita in sede di presentazione della Richiesta di Finanziamento e sulle eventuali ulteriori informazioni e/o documentazione richiesta dalla Società (che il Richiedente si impegna sin da ora a fornire, pena il rigetto della Richiesta di Finanziamento).
  • A tale riguardo il Richiedente prende atto ed accetta che al fine di valutare la Richiesta di Finanziamento la Società potrà svolgere tutte le indagini che la stessa riterrà necessarie o anche solo opportune (anche ricorrendo ad informazioni fornite da soggetti terzi, ovvero affidando a soggetti terzi lo svolgimento di attività di verifica e indagine sul Richiedente e/o sul progetto dallo stesso presentato per la Richiesta di Finanziamento), fra le quali, a titolo meramente esemplificativo, analisi del merito creditizio, analisi di bilancio, analisi del buon fine di operazioni precedentemente condotte.
  • Il Richiedente si impegna a fornire in sede di Richieste da Finanziamento informazioni veritiere, corrette e dettagliate e comunque a fornire ogni ulteriore informazione o richiesta di chiarimento che dovesse essere presentata dalla Società per iscritto, impegnandosi per l’effetto a risarcire la Società e/o qualsiasi altro soggetto che agisce per suo conto, di tutti i danni derivanti dal fatto che il Richiedente, e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto, abbia fornito informazioni errate e/o imprecise e/o incomplete e/o false e/o non abbia informato tempestivamente la Società di qualsiasi variazione intervenuta in tali informazioni.
  • All’esito (ad insindacabile giudizio della Società) di queste analisi, il Richiedente riceve una risposta di fattibilità del finanziamento che, in caso negativo, preclude la possibilità di pubblicare la Richiesta di Finanziamento sulla Piattaforma, mentre, in caso positivo, prevede che vengano definite tra Società e Richiedente le condizioni del finanziamento (il “Finanziamento”) e il periodo di tempo in cui lo stesso resterà pubblicato dalla Piattaforma.
  • Una volta definite le condizioni del Finanziamento, la relativa richiesta viene pubblicata a cura della Società sulla Piattaforma per poter essere finanziata da parte degli utenti che si sono registrati sulla Piattaforma in qualità di prestatori (i “Prestatori”). Di seguito si riporta il link per accedere alle Condizioni Generali Prestatore, https://www.rendimentoetico.it/contratti/condizioni-generali-prestatore.php.
  1. Attività della Società
    • Con la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali Richiedente il Richiedente conferisce alla Società, che accetta, mandato ai sensi dell’articolo 1703 e ss. del codice civile affinché la stessa:
  • in caso di esito positivo delle analisi e delle valutazioni condotte ai sensi del precedente articolo 2, provveda a pubblicare la richiesta di Finanziamento sulla Piattaforma, fornendo le seguenti informazioni relative al Richiedente e alla relativa richiesta di Finanziamento:
  • Ubicazione dell’operazione immobiliare, fabbisogno totale finanziario per la finalizzazione, importo richiesto alla piattaforma, tasso di interesse lordo offerto ai prestatori, tasso di interesse netto offerto ai prestatori, clausola di antergazione a tutela privilegiata del prestatore, tempi attesi per la chiusura dell’operazione;
  • Tutta la documentazione necessaria a presentare l’operazione immobiliare, nonché ogni documento accessorio che possa favorire la trasparenza dell’offerta, nonché la sua specificità;
  • predisponga – all’esito degli accordi intervenuti con il Richiedente – la documentazione contrattuale necessaria alla finalizzazione del Contratto di Finanziamento;
  • curi il marketing della Richiesta di Finanziamento pubblicata sulla Piattaforma;
  • gestisca il processo legato all’incontro tra la domanda di finanziamento presentata dal Richiedente attraverso la richiesta di Finanziamento e l’offerta di finanziamento proveniente dai Prestatori;
  • curi tutti gli aspetti amministrativi e fiscali previsti dalle norme vigenti;

 

  • Resta in ogni caso inteso che il mandato conferito dal Richiedente alla Società non ha in alcun caso ad oggetto il conferimento a quest’ultima dell’incarico di procedere con qualsivoglia valutazione circa l’opportunità giuridica, finanziaria e fiscale di richiedere un Finanziamento tramite l’utilizzo della Piattaforma e per l’effetto circa la conclusione del relativo Contratto di Finanziamento. Il Richiedente dichiara, per l’effetto, di aver autonomamente proceduto, anche mediante consulenti di propria fiducia, a valutare la propria situazione economica, giuridica e finanziaria, nonché a valutare le condizioni del Contratto di Finanziamento.
  1. Concessione del Finanziamento
    • Una volta pubblicata sulla Piattaforma la Richiesta di Finanziamento è aperta al finanziamento da parte dei Prestatori, i quali potranno presentare - per tutto il tempo in cui la Richiesta di Finanziamento sarà presente sulla Piattaforma - le rispettive offerte di finanziamento (leOfferte di Finanziamento”).
    • Durante tutto il periodo di pubblicazione della richiesta di Finanziamento sarà disponibile e visibile ai Prestatori il testo del contratto di finanziamento, in modo che gli stessi ne possano prendere visione, comprendere ed accettare le relative condizioni, formulando un’Offerta di Finanziamento, contenente l’indicazione dell’importo (compreso tra un importo minimo ed un importo massimo) che il Prestatore intende concedere a titolo di finanziamento al Richiedente.
    • Ciascun Richiedente prende atto ed accetta che i Prestatori sono liberi di scegliere le richieste di Finanziamento pubblicate sulla Piattaforma da finanziare nonché l’importo da concedere a titolo di finanziamento.
    • Qualora al termine del periodo di pubblicazione delle Richieste di Finanziamento sulla Piattaforma sia stato raggiunto, per effetto della ricezione di sufficienti Offerte di Finanziamento da parte dei Prestatori, l’importo del Finanziamento richiesto, la Società provvede a darne comunicazione al Richiedente, con indicazione del TAN e TAEG definitivi, dell’importo totale delle commissioni e del piano definitivo di ammortamento.
    • Nel caso in cui le Offerte di Finanziamento eccedano l’importo massimo richiesto dal Richiedente con una Richiesta di Finanziamento, la Società escluderà dal Finanziamento tutte le Offerte di Finanziamento che, in ordine cronologico, siano pervenute dopo quella che ha determinato il raggiungimento dell’importo massimo previsto dalla Richiesta di Finanziamento.
    • Una volta ricevuta tale comunicazione il Richiedente può accettare o meno la proposta di Finanziamento definitiva rinveniente dalle offerte di Finanziamento dei Prestatori e per l’effetto richiedere l’erogazione del Finanziamento.
    • L’accettazione della proposta di Finanziamento avviene nelle forme previste dalla Società e comunicate al Richiedente al momento della comunicazione di positiva chiusura della richiesta di finanziamento sulla Piattaforma.
    • Con l’accettazione della proposta di Finanziamento si procede a sottoscrivere il contratto di finanziamento (composto dalle condizioni generali di finanziamento e dalle condizioni particolari) (il “Contratto di Finanziamento”) nelle forme previste dalla Società.
    • Dall’importo del Finanziamento verranno dedotte le Commissioni in favore della Società di cui al successivo articolo 8 (Commissioni della Società).
    • Nel caso in cui la Richiesta di Finanziamento non possa essere completamente soddisfatta con le offerte di Finanziamento dei Prestatori la stessa viene annullata, salvo che il Richiedente non accetti di riformularla (in termini di importo e/o durata) per incontrare le offerte dei Prestatori. In tale caso la Società provvederà a pubblicare – subordinatamente al positivo svolgimento delle attività di verifica di cui sopra sub articolo 2 che precede – la nuova Richiesta di Finanziamento sulla Piattaforma, provvedendo a darne notizia ai Prestatori che avevano già formulato un’offerta di Finanziamento se intendono nuovamente presentare un’offerta di finanziamento ai nuovi termini e condizioni. Trova applicazione quanto sopra in caso di positiva chiusura della Richiesta di Finanziamento.
  2. Erogazione del Finanziamento
    • Successivamente alla sottoscrizione del Contratto di Finanziamento, gli importi che ciascun Prestatore ha consentito di erogare al Richiedente per mezzo della propria Offerta di Finanziamento, che sommati vanno a costituire il Finanziamento, verranno trasferiti dal conto di pagamento di ciascun Prestatore aperto presso LemonWay (il “Conto Prestatore”) al Conto Richiedente, subordinatamente al verificarsi delle condizioni eventualmente previste dal Contratto di Finanziamento, a fronte di istruzioni impartire dalla Società in qualità di agente di LemonWay. L’importo trasferito sul Conto Richiedente sarà infine trasferito sul conto corrente del Richiedente comunicato in sede di iscrizione alla Piattaforma.
    • Resta inteso che l’erogazione fondi dal Conto Prestatore al Conto Richiedente e l’accredito dei fondi su ciascun Conto Prestatore in sede di rimborso del Finanziamento secondo il relativo piano di ammortamento sarà effettuata da parte di LemonWay in qualità di istituto di pagamento autorizzato, nel rispetto delle condizioni generali di prestazione dei servizi di pagamento LemonWay accettate dai Richiedenti e dai Prestatori; di seguito il link alle condizioni di prestazione dei servizi di pagamento di LemonWay di volta in volta in vigore.
    • Si precisa, inoltre, che la Società e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto non ha diritto di accedere ai fondi presenti nel Conto Richiedente, nel Conto Prestatore o nel Conto Finanziamento, i quali vengono movimentati e gestiti esclusivamente da LemonWay. La Società è l’unico soggetto che potrà dare istruzioni al fine di movimentare le somme giacenti su tali conti.
    • Alla data di erogazione dei fondi, la Società procederà a detrarre le proprie commissioni dalle somme che sono dovute ai sensi del successivo articolo 8 (Commissioni della Società), cosi come le tasse indicate nel successivo articolo 9 (Imposte e tasse).
    • Ai Prestatori è concessa la facoltà di decidere se ritirare il saldo delle somme accumulate sotto il loro nome sul Conto Prestatore, che non sono state incluse nell’Offerta del Prestatore, o se utilizzare tali somme per concedere nuovi Finanziamenti.
  3. Restituzione del Finanziamento
    • La restituzione dei Finanziamenti da parte dei Richiedenti viene regolata dal piano di ammortamento allegato al Contratto di Finanziamento.
    • Il rimborso del Finanziamento secondo il relativo piano di ammortamento dovrà essere effettuato dal Richiedente sul Conto Richiedente, utilizzando il conto corrente indicato alla registrazione sulla Piattaforma. Ciò significa che ciascun pagamento dovrà essere effettuato mediante singolo bonifico dal conto corrente del Richiedente al Conto Richiedente, sarà poi la Società a fornire a LemonWay le informazioni necessarie affinché lo stesso proceda a distribuire tale somma a favore dei vari Prestatori di tale Richiedente, trasferendo tali somme dal Conto Richiedente a ciascun Conto Prestatore.
    • I pagamenti delle rate di ammortamento, o il rimborso integrale se previsto, sono elaborati da LemonWay tramite addebito diretto del conto corrente indicato dal Richiedente in sede di iscrizione alla Piattaforma.
    • Andato a buon fine l’addebito diretto sul conto del Richiedente, LemonWay provvederà ad addebitare sul Conto Richiedente l’importo corrispondente alla rata dovuta e ad accreditare contestualmente le quote spettanti ai singoli Prestatori, sui rispettivi Conti Prestatore.
    • Il Richiedente prende atto ed accetta che il ritardo con i pagamenti ai Prestatori potrà essere oggetto di comunicazione da parte di LemonWay, nel rispetto della normativa tempo per tempo applicabile, alla Centrale Rischi tenuta dalla Banca d’Italia. I Richiedenti prendono atto che questo potrebbe avere conseguenze negative sulle loro capacità future di ottenere credito anche al di fuori della Piattaforma.
    • Il Richiedente che si trovi in difficoltà finanziarie o comunque in circostanze tali da pregiudicare la sua capacità di rimborsare le rate dovute per il Finanziamento, dovrà contattare prima possibile la Società, che ne darà immediata comunicazione a LemonWay, e che valuterà eventuali soluzioni alternative, prima di dar corso alle azioni di recupero del credito.
  4. Recupero del credito
    • Il Richiedente prende atto che ogni Prestatore delega irrevocabilmente alla Società tutte le attività di sollecito e di recupero del credito in relazione ai pagamenti non effettuati e dovuti dai Richiedenti, inclusa l’attività di denuncia/querela di eventuali fatti penalmente rilevanti.
    • In virtù della procura che ciascun Prestatore ha rilasciato alla Società all’atto della sottoscrizione delle Condizioni Generali il Prestatore, nel caso in cui il Richiedente non dovesse rimborsare integralmente o parzialmente il Finanziamento ottenuto, la Società sarà il solo soggetto autorizzato ad agire per il recupero di detto debito, mediante qualsiasi modalità scelta a propria totale discrezione. A tale riguardo il Richiedente prende atto ed accetta che la Società ha sottoscritto un accordo con la società di recupero crediti denominata Credit Investment NPL S.r.l. con sede in Milano (MI) via Fabio Filzi n. 27, codice fiscale, partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 10335870969, autorizzata all’attività stragiudiziale di recupero dei crediti con licenza n. 64/2018 rilasciata dal questore di Milano ai sensi dell’articolo 115 del Testo Unico delle Leggi in materia di Pubblica Sicurezza – TULPS (R.D. 18 giugno 1931, n.773 e sue successive modifiche e integrazioni).
    • Si precisa che la Società avrà facoltà, a propria totale discrezione, di ritenere un certo Finanziamento non più recuperabile, e di desistere dal porre in essere azioni finalizzate al suo recupero e ciò in virtù del trasferimento dei diritti ricevuti dai Prestatori.
    • Si precisa, inoltre, che le spese sostenute dalla Società e/o da qualsiasi soggetto terzo che ha agito per suo conto in relazione al Finanziamento dovranno essere detratte dall’importo totale recuperato a seguito delle procedure precedentemente descritte.
    • La Società non garantisce in alcun modo il pagamento integrale o parziale di qualsivoglia Finanziamento da parte del Richiedente.
  5. Commissioni della Società
    • Quale corrispettivo per le attività svolte dalla Società in favore del Richiedente la stessa applicherà le seguenti commissioni:

(a)  Compenso fisso per valutazione ed inserimento deal;

(b)  Compenso variabile in ragione del finanziamento ottenuto dalla piattaforma;

(c)  Compenso variabile in ragione del 1,0% del finanziamento ottenuto dalla piattaforma per alimentazione fondo di garanzia default.

(d)  Compenso variabile in ragione dello 0,5% del finanziamento ottenuto dalla piattaforma per alimentazione del fondo etico di assistenza ai casi di disagio abitativo.

  • Le somme dovute alla Società dal Richiedente sono addebitate sul suo Conto Richiedente.
  • La Società può rinunciare o ridurre le commissioni di volta in volta per scopi promozionali o comunque a propria scelta.
  1. Imposte e tasse

Ciascun Richiedente è l’unico responsabile del pagamento delle tasse relative ai Finanziamenti ricevuti sulla Piattaforma, così come qualsiasi altra imposta o tassa che potrebbe essergli addebitata in relazione alla propria attività. [Lemonway provvederà ad effettuare le ritenute d’imposta nella misura prevista dalla legge.]

  1. Responsabilità
    • La Società gestisce la Piattaforma e fornisce una piattaforma in grado di creare collegamenti tra i Richiedenti e i Prestatori al fine di concedere e ricevere Finanziamenti. La Società avrà diritto di percepire commissioni per la funzione esercitata, come precedentemente indicato all’articolo 8.
    • La Società e/o qualsiasi soggetto terzo per suo conto non sono e non potranno essere parte dei Contratti di Finanziamento che verranno sottoscritti tra i Richiedenti e Prestatori nell’ambito del Piattaforma.
    • La Società e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto non assumono alcuna responsabilità nei casi in cui non siano state presentate Offerte di Finanziamento in relazione a Richieste di Finanziamento.
    • In nessuna circostanza, la Società e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto saranno tenuti alla restituzione integrale o parziale di qualsivoglia Finanziamento e non garantiscono il recupero del capitale e/o degli interessi di cui i Prestatori avrebbero diritto nei confronti del Richiedenti per i Finanziamenti concessi tramite la Piattaforma.
    • La Società non è responsabile per i danni subiti dai Richiedenti e/o dai soggetti terzi in conseguenza dell’utilizzo della Piattaforma e/o per qualsivoglia impossibilità di utilizzarla anche a causa di virus informatici e/o per qualsiasi altro danno che potrebbe essere causato in conseguenza e/o in relazione alla Piattaforma e/o al suo utilizzo, e ciò, anche a causa della negligenza da parte della Società o nel caso in cui quest’ultima sia stata avvisata del possibile verificarsi di danni di quel tipo.
    • I Richiedenti saranno unicamente responsabili delle loro visualizzazioni e dell’utilizzo della Piattaforma, rinunciando sin da ora a sollevare qualsivoglia richiesta e/o contestazione nei confronti della Società e/o della Piattaforma e/o nei confronti di soggetti terzi che agiscono per loro conto in relazione all’utilizzo della Piattaforma.
    • Il Richiedente si impegna a indennizzare la Società e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto in relazione a qualsivoglia danno, perdita o spesa (incluse le spese legali) subita a seguito di una violazione delle Condizioni Generali Richiedente e/o di norme di legge o regolamento allo stesso applicabili.
    • Fermo quanto sopra, la Società non potrà in ogni caso essere ritenuta responsabile nei confronti del Richiedente fatta eccezione per i casi di dolo o colpa grave:
  • in caso di assenza, ritardo, sospensione, rinvio o rifiuto della pubblicazione della richiesta di Finanziamento sulla Piattaforma dovuti alla non correttezza o completezza delle informazioni fornite alla Società medesima o in merito alla situazione giuridica economica e finanziaria del Richiedente o in relazione alle dichiarazioni e garanzie rilasciate e/o agli impegni assunti da parte di quest’ultimo;
  • in caso di mancato raggiungimento dell’importo del Finanziamento pubblicato sulla Piattaforma;
  • in caso di malfunzionamento (anche temporaneo), per qualsivoglia causa, dei sistemi informatici della Società, ovvero dei sistemi di pagamento presenti sulla Piattaforma, ovvero dei sistemi per la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali Richiedente o del Contratto di Finanziamento;
  • in caso di caso fortuito o forza maggiore o per qualsivoglia provvedimento di ogni competente Autorità che impediscano l’adempimento delle obbligazioni previste dalle presenti Condizioni Generali di Contratto in capo alla Società;
  • delle conseguenze giuridiche, economiche, finanziarie e fiscali per il Richiedente conseguenti alle presenti Condizioni Generali di Contratto, al Contratto di Finanziamento e alle obbligazioni assunte dal Richiedente medesimo ai sensi di tali contratti.
    • Fermo tutto quanto sopra, il Richiedente espressamente riconosce ed accetta che la responsabilità della Società è in ogni caso limitata all’ammontare delle commissioni stabilite dal precedente articolo 8 (Commissioni).
  1. Obblighi e dichiarazioni del Richiedente
    • Il Richiedente dichiara e garantisce di non svolgere, né di voler svolgere professionalmente attività finanziaria e di raccolta del risparmio tra il pubblico.
    • Il Richiedente dichiara che l’adesione alle presenti Condizioni Generali Richiedente e la stipula di finanziamenti attraverso la Piattaforma non violano il proprio atto costitutivo, statuto od oggetto sociale, né alcuna altra norma applicabile allo stesso.
    • Il Richiedente si impegna a utilizzare la Piattaforma in buona fede e in conformità alle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali Richiedente, nonché in conformità a qualsivoglia legge e/o regolamento e alle direttive della Società e/o di qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto. Il Richiedente, inoltre, dichiara e garantisce che ad ogni accesso alla Piattaforma si impegnerà a non causare alcun danno alla Società e/o a qualsiasi soggetto terzo che agisce per suo conto mediante l’utilizzo della Piattaforma stessa. Ogni accesso e utilizzo della Piattaforma da parte del Richiedente, nonché la sua attività, manifestano il suo consenso e il suo impegno ad agire in conformità a quanto precedentemente stabilito e ad astenersi dai comportamenti qui di seguito elencati.
    • Con l’accesso alla Piattaforma, il Richiedente riconosce e si impegna a rispettare quanto stabilito nelle presenti Condizioni Generali Richiedente.
    • Il Richiedente si impegna a non caricare, estrarre, trasmettere, diffondere o pubblicare informazioni o altri materiali che impediscono, bloccano, rallentano o pregiudicano l’utilizzo della Piattaforma da parte di altri soggetti;
    • Il Richiedente si obbliga al rispetto di tutte le norme di natura previdenziale, assistenziale, assicurativa, fiscale, amministrativa, nonché alle norme urbanistiche, di sicurezza sul lavoro e sui cantieri vigenti sia in riferimento alle operazioni proposte alla piattaforma, sia relativamente alla propria specifica attività. Lo stesso richiedente riconosce che la piattaforma fonda la propria forza comunicativa su elementi di etica e rispetto generale delle regole, pertanto ogni violazione può costituire grave nocumento all’immagine ed all’attività di tutta la piattaforma e dei suoi partners.
  2. Informazioni presenti sulla Piattaforma
    • Le informazioni presenti sulla Piattaforma sono di proprietà della Società o di proprietà delle società che le forniscono. Qualsiasi utilizzo da parte del Richiedente di tali informazioni in contrasto con le presenti Condizioni Generali Richiedente autorizza la Società a bloccare l’accesso alla Piattaforma.
    • Il Richiedente ha la facoltà di visualizzare tali informazioni sullo schermo di un computer (o altro device) o farne un numero ragionevole di copie per archiviarle o custodire le informazioni in formato elettronico sul suo computer o device, sempre che tali copie e qualsiasi informazione archiviata venga utilizzata soltanto a scopo personale e non commerciale.
    • Il Richiedente non ha la facoltà di riprodurre, modificare o in qualsiasi altro modo utilizzare al di fuori della Piattaforma alcuna informazione presente sulla Piattaforma. In particolare, ma a titolo meramente esemplificativo, non ha la facoltà di fare quanto segue senza l’autorizzazione scritta della Società:

(a)  ridistribuire a terzi le informazioni in tutto o in parte;

(b)  rimuovere l’indicazione che un determinato contenuto è coperto dal diritto d’autore o da altro diritto di proprietà industriale o intellettuale, ovvero utilizzare un marchio, logo o altro segno distintivo incluso nelle informazioni;

(c)  creare un database in formato elettronico o in qualsiasi altra forma scaricando e archiviando tali informazioni.

  • Le informazioni possono includere giudizi di merito creditizio, risultati di strumenti di simulazione (inclusi simulatori di credito creati per permettere di valutare scenari con prezzi e altre informazioni) effettuati per il mezzo di tecniche di valutazione qualitative, quantitative e andamentali che prevedono comunque i seguenti rischi:

(a)  incompletezza o difficoltà di aggiornamento dei dati dei Richiedenti;

(b)  errata attribuzione della classe di merito dovuta ad inesattezze metodologiche o di interpretazione dei dati nella valutazione dei Richiedenti;

(c)  mutevolezza nel corso di un periodo successivo alla valutazione delle condizioni oggetto di valutazione dei Richiedenti rispetto alla valutazione effettuata in fase di Richiesta di Finanziamento.

  • Né i giudizi di merito creditizio, né altri aspetti delle informazioni rese disponibili sulla Piattaforma forniscono altro se non risultati indicativi, a seconda dei dati forniti dal Richiedente, e non si possono considerare come una garanzia affidabile di un risultato particolare. Tali informazioni non rappresentano una forma di consiglio, raccomandazione o approvazione da parte della Società, e non si intendono come forma di affidamento da parte del Richiedente e/o come unica base su cui prendere (o non prendere) decisioni di qualsiasi tipo.
  • La Società usa la massima perizia e cura nel fornire le informazioni ai Richiedenti. Per via del numero di fonti terze da cui si ottengono le informazioni e per la natura della distribuzione di dati per mezzo Internet, la Società non può garantire, né impegnarsi, né dichiarare che:

(a)  le informazioni siano integre, complete, precise, aggiornate, prive di errori;

(b)  la Piattaforma sia libera da virus né che la sua operatività sia continua, senza interruzioni o senza errori.

  • Il Richiedente si assume ogni responsabilità per eventuali danni al suo computer o perdita di dati risultante dal download di informazioni dalla Piattaforma.
  • La Piattaforma contiene link ad altri siti Internet e numeri di telefono per i servizi prestati da terzi. La disponibilità di tali siti, servizi o materiali non costituisce alcuna forma di raccomandazione, suggerimento, impegno o pubblicazione di tali siti, servizi o materiali di terzi e la Società non assume responsabilità per la loro disponibilità o per i loro contenuti.
  • Il Richiedente non ha la facoltà di inserire un link a qualsiasi altro sito, computer o network nella Piattaforma senza la preventiva autorizzazione della Società e licenza scritta.
  1. Collegamenti
    • Sulla Piattaforma potrebbero essere visualizzati dei collegamenti a siti web non gestiti dalla Società. Questi collegamenti sono forniti unicamente per comodità degli utenti (Richiedenti e Prestatori); la Società non ha controllo su tali siti web e non assume alcuna responsabilità per il contenuto ivi pubblicato. La visualizzazione dei collegamenti ad altri siti web non rappresenta alcuna approvazione dei contenuti di tali siti web o di qualsiasi altro loro collegamento o ai loro gestori. La Società non assicura il funzionamento dei collegamenti o il corretto collegamento ai siti web ai quali dovrebbero collegare. La Società potrà, a propria totale discrezione, rimuovere qualsivoglia collegamento dalla Piattaforma e/o aggiungerne ulteriori.
    • Si esclude alcun tipo di associazione tra la Piattaforma e qualsiasi altro sito avente un contenuto offensivo o sgradevole per il pubblico e/o per le loro opinioni e/o in generale al suo contenuto, qualora tale contenuto, o le relative pubblicazioni, sia contrario alla legge o esorti ad attività contrarie alla legge (a titolo esemplificativo contenuto pornografico, esortazioni razziali o discriminatorie, contenuto calunnioso, contenuto minatorio, etc.)
    • È vietato creare collegamenti con qualsiasi contenuto della Piattaforma, diverso dalla sua homepage (“Deep Link”) e tale contenuto non potrà essere mostrato o pubblicato in qualsiasi altro modo, ad eccezione di un Deep Link all’intera pagina web della Piattaforma “cosi come è”, in modo che la pagina possa essere visualizzata e utilizzata allo stesso modo della pagina della Piattaforma.
    • Fatto salvo quanto sopra, è vietato creare collegamenti su pagine web al contenuto della Piattaforma (ad esempio: è vietato il collegamento diretto a immagini o grafici del Piattaforma, ma è permesso all’intera pagina sul quale sono pubblicati).
  2. Modifica delle Condizioni Generali Richiedente
    • La Società può modificare le presenti Condizioni Generali Richiedente in qualunque momento e a sua discrezione in particolare in osservanza a eventuali nuove leggi e/o regolamenti e/o per migliorare il funzionamento della Piattaforma.
    • La Società si impegna a comunicare con un congruo preavviso (almeno di [15] giorni), tramite messaggio e-mail e sulla Piattaforma (sia nell’area pubblica che nell’area di ciascun Richiedente) ogni modifica alle presenti Condizioni Generali Richiedente indicando la relativa data di entrata in vigore.
    • Il Richiedente potrà accettare o rifiutare le modifiche delle presenti Condizioni Generali Richiedente prima della relativa data di efficacia. Ogni modifica si considera accettata se non rifiutata espressamente prima della relativa data di entrata in vigore. Nel caso in cui il Richiedente non accetti le modifiche allo stesso è attribuito il diritto di recedere dalle Condizioni Generali Richiedente gratuitamente prima della data di entrata in vigore delle modifiche. Nella caso in cui il Richiedente rifiuti le modifiche allo stesso sarà preclusa ogni attività sulla Piattaforma e qualora abbia ancora in essere un Finanziamento continueranno a trovare applicazione le disposizioni del Contratto di Finanziamento, nonché le previsioni stabilite dalle Condizioni Generali Richiedente previgenti fino alla data di rimborso integrale del Finanziamento; resta fermo il diritto del Richiedente di esercitare il diritto di rimborso anticipato volontario del Finanziamento ai sensi di quanto previsto dal Contratto di Finanziamento.
  3. Recesso

Il Richiedente potrà comunicare alla Società il recesso dall’adesione alla Piattaforma in qualunque momento, il quale dovrà essere esercitato mediante l’invio di una comunicazione contenente l’intenzione di recedere indirizzata alla Società a mezzo e-mail al seguente indirizzo info@rendimentoetico.it. Il recesso, tuttavia, non potrà essere esercitato nel caso in cui sia stata presentata una Richiesta di Finanziamento e la stessa si sia conclusa positivamente con la relativa conclusione di un Contratto di Finanziamento.

  1. Privacy

Le informazioni sul trattamento dei dati personali da parte della Società, sulla policy della Società in materia di tutela della privacy e dei dati personali del Richiedente e sulle ricerche sul merito di credito sono riportate negli appositi documenti pubblicati sulla Piattaforma, nella sezione sulla Privacy.

  1. Proprietà intellettuale e marchi
    • Tutti i diritti d’autore e i diritti di proprietà intellettuale relativi alla Piattaforma, compresi il design della stessa, disegni, grafici, illustrazioni, fotografie, immagini, testi, grafici, servizi offerti, software, applicazioni, codice informatico, file grafici, etc.., e/o relativi ai marchi e/o alla sua denominazione e/o al suo nome a dominio e/o a qualsiasi altro suo contenuto e tutto ciò in esso compreso (il “Materiale Protetto”), sono protetti, dalle leggi sul diritto d’autore e sulla tutela dei marchi tempo per tempo vigenti.
    • Il Materiale Protetto è di proprietà della Società e/o di soggetti terzi che hanno autorizzato la Società a pubblicare il Materiale Protetto. Il Richiedente non potrà modificare, copiare, pubblicare, diffondere, trasmettere, mostrare, eseguire, riprodurre, emettere licenze, creare lavori da esso derivanti o disporre di parti del Materiale Protetto senza il consenso scritto della Società. Il Richiedente prende atto dell’esistenza dei diritti d’autore e dei diritti di proprietà intellettuale compresi nel Materiale Protetto e garantisce di non far alcun utilizzo commerciale del Materiale Protetto o altro utilizzo contrario a quanto prescritto nelle leggi internazionali e trattati, o causare un’alterazione o falsificazione del Materiale Protetto o di qualsiasi sua parte.
  2. Disposizioni generali
    • In ogni caso di incongruenza e/o discrepanza tra le disposizioni delle Condizioni Generali Richiedente e le previsioni del Contratto di Finanziamento, le disposizioni del Contratto di Finanziamento prevarranno.
    • La Società potrà, a propria totale discrezione e senza alcuna comunicazione preventiva, interrompere l’utilizzo della Piattaforma da parte di qualsiasi soggetto e/o utente, sia temporaneamente che permanentemente.
    • La Società può interrompere la funzionalità della Piattaforma in qualunque momento, sia per un periodo determinato che in modo definitivo, senza necessità di comunicarlo preventivamente e senza dover ottenere il consenso da parte del Richiedente.
    • La Società può conferire i propri diritti in conformità alle presenti Condizioni Generali Richiedente a favore di qualsiasi soggetto terzo ritenuto idoneo previa comunicazione ai Richiedenti, ma senza che sia necessario il loro consenso senza alcun obbligo per la Società stessa di pubblicizzare tale trasferimento sulla Piattaforma.
    • Il Richiedente riconosce che la trasmissione di informazioni verso o dalla Piattaforma non costituisce alcuna affiliazione tra lo stesso e la Società, o relazioni con la Società diverse da quanto previsto nelle Condizioni Generali Richiedente.
    • Qualora una parte delle Condizioni Generali Richiedente sia ritenuta invalida o non applicabile, allora le relative previsioni saranno considerate interamente sostituite da previsioni valide e applicabili, il cui contenuto dovrà rispecchiare il più possibile le intenzioni con cui le precedenti previsioni sono state redatte, mentre il restante contenuto rimarrà valido ed efficace.
  3. Legge applicabile e foro competente
    • Le presenti Condizioni Generali Richiedente sono regolate e dovranno essere interpretate in conformità alle leggi della Repubblica Italiana.
    • In caso di controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali Richiedente, od in relazione alle stesse, sarà competente in via esclusiva il Tribunale di Milano.

Il Richiedente dichiara di conoscere ed approvare espressamente, anche ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, i seguenti articoli delle presenti Condizioni Generali Richiedente:

1.2 (Utilizzo della Piattaforma); 1.8 (Assenza di garanzia della Società sulla protezione delle informazioni dei Richiedenti); 1.9 (Facoltà della Società di negare l’iscrizione sulla Piattaforma); 1.10 (Risarcimento dei danni subiti dalla Società e/o da terzi in caso di informazioni scorrette, imprecise, false, incomplete fornite da Richiedente e in caso di mancato aggiornamento delle informazioni); 1.11 (Obbligo di custodia del Richiedente del nome utente e password e sua responsabilità); 1.12 (Responsabilità del Richiedente per mancata informazione circa utilizzo indebito o fraudolento o sospetto di divulgazione a terzi di nome utente e password); 1.13 (Diritto della Società a non dar corso a richieste dei Richiedenti); 1.14 (Esclusione della responsabilità della Società per danni da utilizzo indebito della Piattaforma); 2.2 (Documentazione da presentare per formulare una Richiesta di Finanziamento); 2.3 (Definizione dei termini dl Finanziamento all’esito delle analisi condotte dalla Società); 2.4 (Analisi della Società); 2.5 (Informazioni del Richiedente e responsabilità verso la Società); 2.6 (Fattibilità del Finanziamento a insindacabile giudizio della Società); 3 (Attività della Società – conferimento di procura alla stessa); 4.5 (Esclusione delle Offerte di Finanziamento eccedenti l’importo richiesto dal Richiedente); 4.6 (Accettazione della proposta di Finanziamento); 4.8 (Sottoscrizione del Contratto di Finanziamento); 4.9 (Deduzione delle commissioni dall’importo del Finanziamento); 4.10 (Conseguenze del mancato raggiungimento dell’importo del Finanziamento richiesto); 5.2 (Gestione dei fondi da parte di LemonWay); 5.4 (Detrazione delle commissioni e delle imposte e tasse); 6.5 (Mancata restituzione del Finanziamento comunicazione a Centrale Rischi); 7 (Recupero del credito); 8 (Commissioni della Società); 9 (Imposte e tasse); 10 (Responsabilità); 11 (Obblighi e dichiarazioni del Richiedente); 12.1 (Proprietà in capo alla Società delle informazioni presenti sulla Piattaforma); 12.3 (Divieto di riproduzione e utilizzo delle informazioni); 12.4 (Rischi legati alle informazioni); 12.5 (Assenza di qualsivoglia consiglio o raccomandazione delle informazioni); 12.6 (Assenza di garanzia della Società sulle informazioni); 12.7 (Responsabilità del Richiedente); 12.8 (Assenza di responsabilità della Società per siti, link e numeri di terzi); 13 (Collegamenti); 14 (Modifica delle Condizioni Generali Richiedente); 15 (Recesso); 17 (Proprietà intellettuale e marchi); 18.2 (Interruzione dell’utilizzo della Piattaforma da parte della Società); 18.3 (Interruzione della funzionalità della Piattaforma da parte della Società); 18.4 (Cessione dei diritti da parte della Società); 19.2 (Foro esclusivo).

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

Hai domande?