Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche

Crowdfunding immobiliare

Crowdfunding immobiliare

Scopri cos'è il crowdfunding immobiliare e come funziona

Cos’è il crowdfunding immobiliare

Il crowdfunding immobiliare è un innovativo sistema di finanziamento collettivo che ospita diversi progetti immobiliari sul web, i quali possono essere sostenuti da una folla indistinta di investitori immobiliari.  
Il crowdfunding immobiliare avviene per mezzo di piattaforme web legalmente autorizzate e può essere di due tipologie: equity crowdfunding e lending crowdfunding.
Il real estate crowdfunding ha concesso a una larga fetta di risparmiatori di investire nel mattone in modo alternativo e remunerativo, mettendo a disposizione piccole somme di denaro (si parte dai 500 €).
L’equity crowdfunding immobiliare indica un finanziamento da parte dell’investitore che riceve in cambio quote societarie del progetto in cui investe.
Il lending crowdfunding immobiliare, invece, consiste nel prestito di capitali a sostegno di un’operazione immobiliare da parte di un prestatore che riceve in cambio il capitale prestato maggiorato dagli interessi.

 

Crowdfunding immobiliare: come funziona?


Per capire come funziona il crowdfunding immobiliare bisogna prendere in considerazione questi soggetti: la piattaforma web, gli operatori immobiliari e gli investitori immobiliari.

crowdfunding immobiliare


Una società proponente presenta il proprio progetto immobiliare ai gestori della piattaforma di crowdfunding immobiliare che provvederà a valutarne l’idoneità e la sostenibilità finanziaria.
Dopo aver passato l’esame tecnico, e dopo essere stata approvata, la piattaforma pubblicherà l’opportunità immobiliare online a cui potranno partecipare tutti gli investitori immobiliari.
Successivamente, i partecipanti dell’equity investiranno i propri capitali ottenendo quote societarie del progetto ad operazione conclusa, mentre i prestatori del lending metteranno a disposizione il proprio capitale che verrà restituito loro a fine operazione con gli interessi.
 

Crowdfunding immobiliare: rischi


Come qualsiasi tipologia di investimento anche il crowdfunding immobiliare ha dei rischi.
I rischi del crowdfunding immobiliare sono legati allo sviluppo del progetto immobiliare. Tuttavia, è necessario che l’investitore si accerti dell’affidabilità della piattaforma di crowdfunding immobiliare in cui investire e del progetto immobiliare a cui si è deciso di partecipare.
Un ulteriore consiglio per minimizzare i rischi del crowdfunding immobiliare è la diversificazione degli investimenti. La diversificazione nel crowdfunding consente all’investitore di concentrare il proprio capitale non in un unico progetto immobiliare, ma in diverse operazioni.
La diversificazione con il crowdfunding immobiliare è un’attività strategica che ti consente agli investitori di minimizzare i rischi di perdita del proprio capitale. Difatti, se ad esempio concentri i tuoi capitali in un’unica opportunità di investimento avrai maggiori possibilità di incorrere nel default, poiché se questa va male la perdita che ne consegue è totale, dal momento che hai deciso di affidarti completamente ad essa.
Al contrario, se distribuisci il tuo capitale su più opportunità diverse fra loro, tra i rendimenti attesi ci potranno essere sia esiti negativi, ma anche esiti positivi. La diversificazione ti consentirà, quindi, di diminuire la rischiosità dell’investimento immobiliare distribuendo le somme investite in progetti di crowdfunding immobiliare diversi fra loro. 


crowdfunding immobiliare cos'è

Il crowdfunding immobiliare in Italia

Secondo il 5° Rapporto del Politecnico di Milano (2020) il crowdfunding immobiliare in Italia mostra un tasso di crescita elevato che continuerà a caratterizzare tutto il biennio 2020/2021.
Oggi sono ben 11 le piattaforme di crowdfunding immobiliare attive su tutto il territorio italiano. Precisamente si contano 4 piattaforme di equity crowdfunding immobiliare e 7 piattaforme di lending crowdfunding immobiliare.
Il crowdfunding immobiliare in Italia è destinato a crescere, data l’elevata accessibilità dello strumento che consente a tantissimi piccoli risparmiatori di cominciare ad investire con piccole somme di denaro e ottenendo guadagni interessanti.
Dall’ultimo rapporto del Politecnico di Milano emergono i numeri che anticipano di che portata sarà la crescita del crowdfunding immobiliare in Italia: si arriverà ai 60 milioni di euro nei prossimi 12 mesi.

Quanto si guadagna nel crowdfunding immobiliare?

Il crowdfunding immobiliare offre guadagni molto interessanti per gli investitori.
Sostenere un’operazione immobiliare consente agli investitori di ottenere interessi che vanno da un minimo del 7% ad un massimo del 12% su base annua. L’elevata redditività salta subito all’occhio, considerato che è estremamente improbabile ottenere guadagni così allettanti ricorrendo ad altri strumenti finanziari.

Quindi, si può davvero guadagnare con il crowdfunding immobiliare? È affidabile come strumento finanziario?

La risposta è sì, nel 95% dei casi. Ed è questo il principale motivo per cui sono in molti gli investitori che ricorrono costantemente a questa nuova forma di investimento immobiliare.

Inoltre, per stabilire nel concreto quanto si guadagna con il crowdfunding immobiliare bisogna considerare tantissimi fattori: accertarsi dell’affidabilità della piattaforma di crowdfunding immobiliare che ospita i progetti, le società proponenti, le caratteristiche dell’immobile su cui puntare e le proprie disponibilità economico finanziarie.

Rispetto a queste ultime, infatti, dovrai tenere in considerazione che il capitale impegnato non ti sarà disponibile per tutta la durata dell’operazione e che questo non dovrà rendere le tue risorse finanziarie insufficienti per sostenere le tue necessità economiche primarie.

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community
Hai domande?