Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche
Gentrification e mercato immobiliare

Che cos'è la gentrification e che impatto ha sul mercato immobiliare?

Che cosa significa gentrification? Perché accade? Che impatto ha sul mercato immobiliare?

Hai mai sentito parlare di gentrification? Si tratta di un interessante fenomeno urbano che ha interessato interi quartieri delle grandi città europee e statunitensi. La gentrificazione ha avuto negli anni un impatto sociologico non sempre positivo, ma ha anche significato decoro e sicurezza in aree un tempo degradate.

Andiamo a vedere nel dettaglio che cosa significa questo termine.

Significato di gentrificazione

Il termine viene da “gentry”, con il quale si identificava, nel Regno Unito, la “piccola nobilità”. Nel 1964 la sociologa Ruth Glass coniò il termine gentrification per identificare l’evoluzione di alcuni quartieri operai londinesi dove stavano cominciando a trasferirsi migliaia di famiglie borghesi, determinando un cambiamento evidente.

Ci sono voluti circa quattro decenni perché il termine fosse italianizzato e il fenomeno rilevato anche nelle grandi città del Bel Paese.

Oggi gentrificazione o gentrification stanno a indicare la “colonizzazione” ad opera della classe media di un quartiere generalmente centrale e prima abitato solamente dalla classe lavoratrice. Lungi dall’essere un fenomeno meramente demografico, questo processo comporta una vera e propria rivoluzione nei quartieri: gli esercizi commerciali cambiano, sorgono ristoranti e locali, gli immobili vengono completamente ristrutturati con un conseguente aumento di prezzo. Il quartiere acquista nuova vita e nuovo decoro, ma negli anni è anche successo che gli affitti crescessero a tal punto da comportare uno spostamento degli abitanti originari verso zone più periferiche.

La gentrification è ciò che è avvenuto ad esempio nel quartiere Shoreditch a Londra, Pigalle a Parigi, Kreuzberg a Berlino, Testaccio e Pigneto a Roma, Isola e Navigli a Milano, San Salvario a Torino e così via.

Ma com’è nato questo fenomeno? Che cosa spinge famiglie della classe agiata a trasferirsi in quartieri operai?

I primi movimenti urbani in tal senso avvennero negli Stati Uniti tra gli anni ’60 e gli anni ’70.
Se fino a pochi anni prima le famiglie abbienti si trasferivano in villette in quartieri residenziali per sfuggire al traffico, alla criminalità e al degrado che spesso contraddistinguevano i centri delle metropoli, nei decenni successivi la vita cambiò radicalmente: le coppie si sposavano più tardi, non necessariamente erano interessate a generare famiglie numerose, e molti impieghi si erano spostati dalla produzione nelle fabbriche ai servizi nelle città. Inoltre la maggiore integrazione aveva reso i centri urbani più sicuri. L’aumentata richiesta di alloggi in città non trovava tuttavia un’offerta adeguata, così molte persone, in primis artisti e intellettuali, cominciarono a considerare quartieri semi-centrali dove l’offerta era maggiore, i prezzi più bassi e, non ultimo, la scelta conferiva un'allure di anticonformismo.
Tali situazioni costituivano ovviamente una miniera d'oro per gli immobiliaristi e molti palazzi furono ristrutturati e costruiti ex novo, portando i prezzi al rialzo.

Le teorie di economisti e sociologi sull’argomento sono divise in due posizioni. Alcuni studiosi sostengono che sia stata la domanda di alloggi più centrali da parte della classe media a determinare la gentrificazione di molti quartieri; altri sostengono il contrario, ovvero che sia stata l’aumentata offerta, determinata da sapienti scelte degli investitori, a muovere la domanda, portando di fatto a un totale ricambio degli abitanti del quartiere.

E se il fenomeno storico non ha cessato di verificarsi, a questo si è aggiunta, negli ultimi anni, una gentrificazione “turistica”: all’aumentare dei flussi turistici anche grazie alla disponibilità di voli low cost, alcuni quartieri di grandi città europee sono diventati una sorta di grandi alberghi diffusi, perdendo la loro autenticità.

I lavori di restauro che stanno interessando moltissimi edifici, spinti dai bonus governativi, rischiano di portare i tessuti urbani in quella direzione?

In realtà i bonus governativi e i restauri ad opera di privati cittadini e imprese immobiliari sono estremamente diffusi sul territorio e non sono localizzati in quartieri particolari. La riqualificazione è oggi molto diffusa e ha un forte impatto positivo sulla vivibilità e sulla sicurezza non solo di aree centrali e periferiche delle grandi città, ma anche delle province e dei piccoli centri.

Sapevi che oggi investire nell’immobiliare è alla portata di tutti?

Oggi puoi investire in opportunità immobiliari anche solo poche centinaia di euro, senza dover acquisire competenze immobiliari o accollarti complesse attività di gestione.

Infatti il crowdinvesting immobiliare è da tempo una realtà consolidata, anche in Italia. Per investire i tuoi risparmi in opportunità immobiliari ti basterà quindi analizzare i documenti tecnici e legali presenti su Rendimento Etico e decidere dove investire. Il tuo prestito, insieme al prestito di tanti altri risparmiatori, servirà a finanziare un’opportunità immobiliare etica e profittevole proposta da una società accreditata. Il tuo capitale ritornerà a scadenza prefissata, corredato di interessi.

Comodo no?

Iscriviti subito a Rendimento Etico.


accantonare piccole somme

accesso al credito

affidabilità piattaforme di crowdfunding

alfabetizzazione finanziaria

asset allocation

asset class

azioni

beni rifugio

bias

bias cognitivi

boom immobiliare

canali alternativi di finanziamento

combattere l'inflazione

conto corrente

crescita immobiliare

crowdfunding

crowdfunding etico

crowdfunding immobiliare

crowdfunding immobiliare rischi

crowdfunding nel 2020

crowdfunding nel mondo

crowfunding 2021

cultura e risparmio

debiti buoni

debiti cattivi

diversificazione portafoglio

donne e investimenti

educazione finanziaria

effetto ancoraggio

effetto gregge

equity crowdfunding

errori negli investimenti

euristiche finanza comportamentale

fake news

finanza alternativa

finanza comportamentale

finanze personali

finanziamento

finanziatori

fintech

fintech in italia

fondo di emergenza

gestione del rischio

gestione efficace del denaro

gestione risparmi

giovani e investimenti

home bias

illusione del controllo

inclusione finanziaria

inflazione

influenza culturale nelle scelte finanziarie

iniziare ad investire

interesse composto

investimenti

investimenti aggressivi

investimenti alternativi

investimenti conservativi

investimenti etici immobiliari

investimenti finanziari

investimenti immobiliari

investimenti moderati

investimenti tradizionali

investimento etico

investimento in oro

investimento nel mattone

investire con consapevolezza

investire con successo

investire da giovani

investire in economia reale

investire nell'immobiliare nel post covid-19

investire piccole somme di denaro

l'emotività negli investimenti

la pazienza negli investimenti

lancio campagna crowdfunding

lending crowdfunding

lending crowdfunding immobiliare

machine learning

macroeconomia

mental accounting

mercato immobiliare

micro investimenti

micro prestiti

microcredito

nascita del crowdfunding

normativa crowdfunding

normativa equity crowdfunding

normativa lending crowdfunding

NPL immobiliari

nuovo regolamento europeo crowdfunding 2020

obbligazioni

obiettivi di investimento

obiettivi finanziari

operatori immobiliari

opportunità immobiliare

origini del crowdfunding

orizzonte temporale investimenti

overconfidence

p2p lending

personalità finanziarie

pianificazione finanziaria

piattaforme di crowdfunding

piccoli risparmiatori

portafoglio equilibrato

portafoglio finanziario

prestatore

prestiti tra privati

prestito

profilo investitore

propensione al rischio

proptech

protezione risparmi

relazione tra rischio e rendimento

rendimento investimento

resilienza finanziaria

rischio investimento

servizi finanziari

sharing economy

statistiche crowdfunding italia

tecnofinanza

tipi di investitori comportamentali

truffe finanziarie

truffe online crowdfunding

usura

warren buffett

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community