Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche
NFT vs crowdfunding immobiliare

Che cosa sono gli NFT?

Tutti ne parlano: che cosa sono gli NFT? Conviene investire in NFT? Quali sono le differenze con il crowdfunding immobiliare?

Risale ormai a diversi mesi fa la notizia della vendita del primo tweet della storia per 2,9 milioni di dollari. Era il 21 marzo 2006, il tweet era di Jack Dorsey e recitava “Ho appena settato il mio Twitter”. Ad acquistarlo è stato l’amministratore delegato di Bridge Oracle, Sina Estavi (e, se ve lo state chiedendo, il ricavato è stato devoluto in beneficienza al fondo Africa Response di Give Directly).

Si trattava di un NFT e da allora, moltissime altre opere, a partire dai meme più noti sul web, sono state vendute con questa tecnologia.

Oggi ne parlano tutti, e molti pensano che si tratti del futuro della compravendita di opere d’arte: ma cosa sono, di preciso, gli NFT?

Che cosa sono gli NFT?

NFT è l’acronimo di non-fungible tokens, ovvero gettoni non replicabili: si tratta di una tecnologia basata su sequenze di numeri che identificano i creatori, i venditori e gli acquirenti di opere d’arte digitali (tra cui filmati, musica, collezioni). Chi li acquista non detiene l’opera in sé, ma i diritti sulla stessa, garantita da quelli che si chiamano smart contract. Il tutto si basa sulla tecnologia blockchain che è considerata un’alternativa tecnicamente sicura e trasparente a banche dati di pubbliche amministrazioni, intermediari di pagamento, etc.

Ecco che nasce la NFT Art.

Prima degli NTF non esisteva un protocollo condiviso che attestasse l’originalità di un’opera digitale. Se infatti l’originalità di un’opera d’arte “fisica” si può basare, ad esempio, sulla firma dell’autore, gli elaborati digitali erano, per loro natura replicabili.

Facciamo ancora un passo indietro: che cos’è la blockchain e perché è considerata sicura?

Una blockchain è un sistema formato da una rete di computer indipendenti, che non può essere controllato o compromesso da un singolo dispositivo (o da un singolo Stato). La sicurezza di basa sulla condivisione e sull’immutabilità. L’applicazione più nota della blockchain è sui bitcoin, criptovaluta che si appoggia a questa tecnologia per garantire l’affidabilità delle transazioni.

Come può dunque, ad esempio una foto digitale, diventare un NFT?

Qualunque contenuto digitale è costituita da una lunga serie di 0 e 1 che rappresenta quell’opera del linguaggio informatico. Ad ogni contenuto corrisponde una sequenza univoca. Un processo chiamato hashing comprime la serie in una serie più breve, chiamata hash. È praticamente impossibile ricostruire un elaborato digitale partendo da un hash. Questa serie non invertibile viene dunque salvata su una blockchain con una “marca temporale”.
Pertanto, il possessore dell’hash dell’opera può dimostrare l’autenticità e la proprietà dell’opera.

Conviene investire in NFT?

Evidentemente, conviene essere piuttosto esperti e consci dei rischi che si corrono quando si acquistano NFT. I rischi sono legati all’autorevolezza del creatore dell’opera, la rarità della stessa e anche la possibilità di convertire in denaro l’NFT stesso una volta che lo si vuole rivendere, in pratica la liquidità.

Quali sono le differenze tra NFT e  crowdfunding immobiliare?

Oggi, la tecnologia rende gli investimenti sempre più democratici: basta un conto online per poter investire su qualunque cosa, comprese le opere d’arte digitali.

Il successo degli investimenti dipende in buona parte dall’allocazione del budget, la quale a sua volta deve tenere conto della propensione al rischio dell’investitore.

Parte del budget può essere investito in strumenti particolarmente innovativi come gli NFT, e parte in strumenti più consolidati.
Ad esempio, Rendimento Etico è una piattaforma di crowdfunding immobiliare che consiste nel “prestito” disintermediato in opportunità immobiliari, in cambio del capitale + interessi al termine dell’operazione. Si tratta di un’operazione che può essere compresa e attuata da un pubblico molto ampio di persone: primo, perché si possono investire anche solo 500 euro per ogni operazione, secondo perché l’oggetto dell’investimento sono proprietà immobiliari “fisiche”: un mercato consolidato.
Per ogni raccolta sono disponibili documenti tecnici e legali trasparenti, comprensibili ed esaustivi. Nel caso degli NFT, il contenuto dell'investimento è molto diverso, e inoltre i capitali sono volatili.

Entra anche tu in Rendimento Etico: l’iscrizione è completamente gratuita.


accantonare piccole somme

accesso al credito

affidabilità piattaforme di crowdfunding

alfabetizzazione finanziaria

asset allocation

asset class

azioni

beni rifugio

bias

bias cognitivi

boom immobiliare

canali alternativi di finanziamento

combattere l'inflazione

conto corrente

crescita immobiliare

crowdfunding

crowdfunding etico

crowdfunding immobiliare

crowdfunding immobiliare rischi

crowdfunding nel 2020

crowdfunding nel mondo

crowfunding 2021

cultura e risparmio

debiti buoni

debiti cattivi

diversificazione portafoglio

donne e investimenti

educazione finanziaria

effetto ancoraggio

effetto gregge

equity crowdfunding

errori negli investimenti

euristiche finanza comportamentale

fake news

finanza alternativa

finanza comportamentale

finanze personali

finanziamento

finanziatori

fintech

fintech in italia

fondo di emergenza

gestione del rischio

gestione efficace del denaro

gestione risparmi

giovani e investimenti

home bias

illusione del controllo

inclusione finanziaria

inflazione

influenza culturale nelle scelte finanziarie

iniziare ad investire

interesse composto

investimenti

investimenti aggressivi

investimenti alternativi

investimenti conservativi

investimenti etici immobiliari

investimenti finanziari

investimenti immobiliari

investimenti moderati

investimenti tradizionali

investimento etico

investimento in oro

investimento nel mattone

investire con consapevolezza

investire con successo

investire da giovani

investire in economia reale

investire nell'immobiliare nel post covid-19

investire piccole somme di denaro

l'emotività negli investimenti

la pazienza negli investimenti

lancio campagna crowdfunding

lending crowdfunding

lending crowdfunding immobiliare

machine learning

macroeconomia

mental accounting

mercato immobiliare

micro investimenti

micro prestiti

microcredito

nascita del crowdfunding

normativa crowdfunding

normativa equity crowdfunding

normativa lending crowdfunding

NPL immobiliari

nuovo regolamento europeo crowdfunding 2020

obbligazioni

obiettivi di investimento

obiettivi finanziari

operatori immobiliari

opportunità immobiliare

origini del crowdfunding

orizzonte temporale investimenti

overconfidence

p2p lending

personalità finanziarie

pianificazione finanziaria

piattaforme di crowdfunding

piccoli risparmiatori

portafoglio equilibrato

portafoglio finanziario

prestatore

prestiti tra privati

prestito

profilo investitore

propensione al rischio

proptech

protezione risparmi

relazione tra rischio e rendimento

rendimento investimento

resilienza finanziaria

rischio investimento

servizi finanziari

sharing economy

statistiche crowdfunding italia

tecnofinanza

tipi di investitori comportamentali

truffe finanziarie

truffe online crowdfunding

usura

warren buffett

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community