Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche
2020: crescita della ricchezza globale

La ricchezza cresce nel 2020. L'immobiliare traina

Il 2020 è stato l'anno dei nuovi milionari. La ricchezza globale è cresciuta di quasi 29mila miliardi di dollari.

Secondo il Global Wealth Report 2021 elaborato da Credit Swisse, la ricchezza continua a crescere imperterrita, nonostante il 2020 sia stato un momento critico per buona parte delle economie occidentali.
Com’è possibile? Semplice: governi e banche centrali hanno “blindato” la ricchezza per prevenire una crisi mondiale. Nei paesi più ricchi, vi sono stati ampi trasferimenti di denaro pubblico verso lavoratori e imprese dei settori più colpiti; le banche centrali hanno mantenuto bassi i tassi d’interesse; le famiglie, viste le restrizioni, hanno ridotto sensibilmente i consumi, aumentando i risparmi.

Con il risultato che nel 2020 la ricchezza globale è salita del 7,4%, ovvero di 28.700 miliardi di dollari per un totale di 418.300 miliardi di dollari di ricchezza complessiva.
Il patrimonio medio per adulto corrisponde oggi a 79.952 dollari: un record.
I paesi più colpiti dalla pandemia non hanno visto arresti della crescita: America del Nord ed Europa hanno trainato la crescita, la prima con  +12.400 miliardi di dollari, la seconda con +9200 miliardi di dollari. Segue la Cina con +4200 miliardi di dollari. Le perdite si sono invece registrate in India e in America Latina: la prima ha riportato un calo della ricchezza del 4,4%, equivalente a 594 miliardi di dollari, la seconda dell’11,4%, equivalente a 1.200 miliardi di dollari. 

Se nei primi tre mesi del 2020 vi è stato un importante impatto negativo della pandemia sui mercati, a giugno le perdite erano state riassorbite a tempi record, e nella seconda metà dell’anno il trend dei listini azionari è stato al rialzo. In particolare, il prezzo del mattone è salito in moltissimi paesi e il 2020 è stato un anno migliore della media anche in termini di plusvalenze per il settore immobiliare. Occorre tuttavia una precisazione: la svalutazione del dollaro ha avuto un impatto sul calcolo percentuale di crescita. Se il cambio fosse stato pari al 2019 la crescita globale sarebbe stata del 4,1%.

Si tratta del primo anno della storia in cui l’1% degli adulti nel mondo è milionario. Ci sono oggi oltre 50 milioni di milionari. E secondo le stime, questo dato è destinato a crescere a dismisura nei prossimi cinque anni.

Com’è andata in Italia?

Nel 2020 il pil italiano ha subito un drammatico calo dell’8,9% a fronte tuttavia di un'aumentata capacità di risparmio delle famiglie. 

Ci sono quindi 187.000 milionari in più, per un totale di 1.480.000 milionari. Dall’altra parte, anche l’indice di diseguaglianza è cresciuto e oggi ha raggiunto il 66%.

Una settore determinante per lo sviluppo e la crescita è stato l’immobiliare, che sta registrando importanti riprese sin dalle prime riaperture post lockdown.  In questo momento, in particolare, le principali città stanno registrando dati molto positivi, con crescite a due cifre persino se paragonate allo stesso periodo del 2019. Il dato dell’osservatorio dell’Agenzia delle Entrate relativo al secondo trimestre 2021 evidenzia un trend del +54,6% sul 2020 e del +13,9% sul 2019. I maggiori rialzi delle compravendite nel scorso trimestre si sono registrati a Genova e a Roma, che hanno raggiunto rispettivamente un bel +32,7% e + 19,4% sul 2019.

Cavalca l’onda con Rendimento Etico

 

Ogni crisi nasconde sempre grandi opportunità, e quello che hai letto sopra ne è la prova. Molte persone sono rimaste senza lavoro e molti settori hanno incontrato enormi difficoltà. È quello che capita ciclicamente nelle economie, anche se il 2020 ci ha anche "regalato" anche molte situazioni impreviste. 
Quello che si può fare oggi è cavalcare l’onda, e spostarsi laddove la crescita è evidente. L'immobiliare è certo uno dei settori chiave per la ripresa, specie in Italia.

Questo non significa che chi è in difficoltà va abbandonato, anzi! 

Investire su Rendimento Etico vuol dire alimentare un circolo virtuoso che parte dall' interesse del risparmiatore, ma che comporta anche lavoro per le imprese e le economie locali, tutela del patrimonio, recupero degli edifici, e in definitiva più decoro nelle città.

La mission più importante della community è l’aiuto vero e proprio: Rendimento Etico si basa infatti su principi etici che tutelano tutte le parti, specie quando si tratta di NPL e quindi di famiglie che stanno perdendo la casa per via di debiti che non riescono più a saldare. Quello che facciamo è offrire a queste persone un servizio legale gratuito che, grazie alle trattative con i creditori, permetta di azzerare i debiti contratti. E di ripartire senza il quinto dello stipendio o della pensione pignorati e altri problemi che di solito seguono la perdita della casa all’asta.

Se vuoi cavalcare uno tra i settori più “caldi” in questo momento (e ogni segnale ci dice che questo momento d’oro durerà a lungo), svolgendo al contempo un’azione concreta per ridistribuire i vantaggi dell’immobiliare, allora Rendimento Etico è la piattaforma che fa per te.

Iscriversi è semplicissimo, investire e guadagnare è ancora più facile.
Se invece vuoi cavalcare l'onda in maniera ancora più determinante per la tua vita, puoi proporre tu stesso operazioni immobiliare etiche e profittevoli alla community dei prestatori. Per farlo, parti da qui.

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community