Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche
Questo settore continuerà a essere attrattivo?

Come influiscono i tassi di interesse sul mercato immobiliare

Qual è l’impatto di un aumento dei tassi di interesse sul settore immobiliare?

La Banca Centrale Europea ha recentemente annunciato una serie di aumenti del tasso di interesse di riferimento, cosa che avrà delle conseguenze anche per il mercato immobiliare. Questo perché chi vuole acquistare un immobile, lo fa generalmente ricorrendo all’accensione di un mutuo. E se i tassi di interesse saranno più alti, allora aumenterà anche il costo del finanziamento.

Cosa potrebbe comportare di preciso un aumento dei tassi per il settore immobiliare? Quale sarà l’impatto sui prezzi delle case in vendita? Nel post di oggi analizzeremo questi aspetti e ti spiegheremo anche come, in base alle nostre previsioni, investire nell’immobiliare come lo facciamo noi di Rendimento Etico continuerà a dare i suoi frutti anche in un contesto di tassi di interesse più elevati.

Perché le Banche centrali aumentano i tassi di interesse?

Vediamo innanzitutto di contestualizzare l’aumento dei tassi di interesse di cui tanto si parla ultimamente. Quali sono le ragioni per cui questo fenomeno si manifesta?

L’aumento dei tassi va sostanzialmente attribuito alle decisioni prese dalle Banche centrali al fine di contenere l’inflazione. Ma vediamo di fare un passo in più e di capire come mai.

L’inflazione in crescita è un altro tema scottante che in questo periodo ci riguarda tutti da vicino. Il contesto post-pandemia ha generato uno squilibrio tra domanda e offerta sui mercati, senza contare che anche la guerra in Ucraina ci ha messo del suo. Nel momento in cui la domanda generale di beni e servizi supera l’offerta, i prezzi aumentano e di conseguenza cresce anche il livello di inflazione.

Quando l’inflazione supera una certa soglia (in genere le Banche centrali fissano la crescita ideale intorno al 2% annuo), occorre intervenire per evitare che si inneschi una spirale che spinga i prezzi alle stelle.

Aumentare i tassi di interesse è la strategia che tipicamente viene applicata in questi casi. Vediamo perché:

·        L’aumento dei tassi di interesse incentiva il risparmio e, di conseguenza, disincentiva i consumi. Se lasciare i soldi in banca diventa più remunerativo, le persone saranno meno propense a spendere e più inclini a risparmiare.

·        Aumentare i tassi significa anche disincentivare gli investimenti diretti (tra cui anche quelli immobiliari) insieme alla domanda di beni e servizi che contribuiscono a generare.

Detto in poche parole, in questo modo la domanda di beni e servizi si riduce disinnescando la spirale di aumento dei prezzi. D’altra parte, occorre dosare attentamente questo tipo di misure perché, se da un lato aiutano a contenere l’inflazione, dall’altro rischiano di favorire una recessione economica.

Aumento dei tassi di interesse e impatto sul mercato immobiliare

Ora che abbiamo visto i motivi che spingono le Banche centrali ad aumentare i tassi di interesse, passiamo all’impatto che queste misure possono produrre sul mercato immobiliare.

Dicevamo poco fa che, chi vuole acquistare un immobile, lo fa generalmente accendendo un mutuo: una banca gli mette a disposizione il capitale necessario e in cambio chiede, oltre alla sua restituzione in un certo numero di rate, il pagamento di un interesse.

Gli interessi ipotecari possono variare nel tempo e sono appunto influenzati dalle decisioni delle Banche centrali che riguardano il tasso di riferimento. Se quest’ultimo aumenta, allora aumentano anche gli interessi sui mutui, con la conseguenza che acquistare un immobile diventa di fatto più costoso. Da qui, il timore che meno persone possano permettersi di comprare casa, che le vendite calino e di conseguenza anche i prezzi.

Il mercato immobiliare sarà ancora attrattivo?

Cominciamo col dire che ancora non sappiamo quanto durerà l’attuale contesto di tassi al rialzo. Potrebbe anche trattarsi di una situazione temporanea, soprattutto se consideriamo che sta aleggiando lo spettro di una recessione e si parla già dell’eventualità che le Banche centrali rivedano al ribasso i prossimi aumenti in programma. D’altra parte, c’è da dire che l’inflazione in crescita è una realtà che va comunque contenuta, quindi su questo fronte per il momento non c’è ancora nulla di certo.

Detto questo e appurato il fatto che un certo calo delle vendite probabilmente ci sarà, in base alla nostra esperienza chi vorrà e potrà permettersi di acquistare un immobile lo comprerà comunque, anche se i tassi d’interesse dovessero risultare un po’ più alti. Senza contare che il mattone resta un ottimo settore in cui investire anche alla luce dell’instabilità dei mercati finanziari registrata nell’ultimo periodo.

Insomma, per come la vediamo noi il settore immobiliare continuerà a essere ricco di opportunità anche in futuro, la cosa importante sarà riuscire a essere competitivi sul mercato.

Perché Rendimento Etico continua a essere competitiva

Le operazioni immobiliari finanziate con Rendimento Etico sono perlopiù il risultato di trattative di stralcio con rinuncia agli atti. Trattando direttamente con i creditori, evitiamo che gli immobili pignorati finiscano all’asta e azzeriamo completamente il debito degli ex proprietari acquistando direttamente la loro casa. Questo significa che, non solo contribuiamo a far uscire le famiglie dall’indebitamento, ma riusciamo ad acquistare immobili a condizioni particolarmente vantaggiose, che ci permettono poi di essere molto competitivi in fase di rivendita. Volendo riassumere in poche parole, possiamo dire di avere un’arma in più per affrontare i cambiamenti delle condizioni di mercato in modo ottimale.

Rendimento Etico è la piattaforma di lending crowdfunding prima in Italia per ammontare di fondi raccolti. E la cosa più bella è che, finanziando le nostre operazioni, aiuterai delle famiglie che rischiano di perdere la casa all’asta a risolvere una volta per tutte il problema del debito!

Vorresti far parte anche tu di questa realtà? Entra nella nostra comunità di finanziatori! Potrai iscriverti in pochi click, selezionare le operazioni che preferisci e contribuire a finanziarle con l’importo che desideri ricevendo in cambio un rendimento più che interessante.

Cosa aspetti? Visita la nostra homepage: www.rendimentoetico.it e crea il tuo profilo di prestatore!


accantonare piccole somme

accesso al credito

affidabilità piattaforme di crowdfunding

affitto immobili

alfabetizzazione finanziaria

asset allocation

asset class

azioni

beni rifugio

bias

bias cognitivi

boom immobiliare

canali alternativi di finanziamento

combattere l'inflazione

compravendita immobiliare

conto corrente

crescita immobiliare

crowdfunding

crowdfunding etico

crowdfunding immobiliare

crowdfunding immobiliare rischi

crowdfunding nel 2020

crowdfunding nel mondo

crowfunding 2021

cultura e risparmio

debiti buoni

debiti cattivi

diventare investitori

diversificazione portafoglio

donne e investimenti

educazione finanziaria

effetto ancoraggio

effetto gregge

equity crowdfunding

errori negli investimenti

euristiche finanza comportamentale

fake news

finanza alternativa

finanza comportamentale

finanze personali

finanziamento

finanziatori

fintech

fintech in italia

fondi immobiliari

fondo di emergenza

gestione del rischio

gestione efficace del denaro

gestione risparmi

giovani e investimenti

home bias

illusione del controllo

inclusione finanziaria

inflazione

influenza culturale nelle scelte finanziarie

iniziare ad investire

innovazioni mercato immobiliare

instant buying immobiliare

interesse composto

investimenti

investimenti aggressivi

investimenti alternativi

investimenti conservativi

investimenti etici immobiliari

investimenti finanziari

investimenti immobiliari

investimenti moderati

investimenti tradizionali

investimento etico

investimento in oro

investimento nel mattone

investire

investire con consapevolezza

investire con successo

investire da giovani

investire in economia reale

investire nell'immobiliare nel post covid-19

investire piccole somme di denaro

l'emotività negli investimenti

la pazienza negli investimenti

lancio campagna crowdfunding

lending crowdfunding

lending crowdfunding immobiliare

machine learning

macroeconomia

mental accounting

mercato immobiliare

micro investimenti

micro prestiti

microcredito

nascita del crowdfunding

normativa crowdfunding

normativa equity crowdfunding

normativa lending crowdfunding

NPL immobiliari

nuovo regolamento europeo crowdfunding 2020

obbligazioni

obiettivi di investimento

obiettivi finanziari

operatori immobiliari

opportunità immobiliare

origini del crowdfunding

orizzonte temporale investimenti

overconfidence

p2p lending

personalità finanziarie

pianificazione finanziaria

piattaforme di crowdfunding

piccoli risparmiatori

portafoglio equilibrato

portafoglio finanziario

prestatore

prestiti tra privati

prestito

profilo investitore

propensione al rischio

proptech

protezione risparmi

relazione tra rischio e rendimento

rendimento investimento

resilienza finanziaria

rischio investimento

servizi finanziari

sharing economy

statistiche crowdfunding italia

tassi di interesse

tecnofinanza

tipi di investitori comportamentali

truffe finanziarie

truffe online crowdfunding

usura

vantaggi crowdfunding

warren buffett

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community