Hai domande o hai bisogno d'aiuto? 800.837.777 info@rendimentoetico.it
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
Crowdfunding immobiliare, guadagnare con le case
notifiche
Rischio e rendimento

Come gestire efficacemente il rapporto rischio rendimento del tuo investimento

In che modo le due componenti chiave dell’investimento devono essere interpretate e gestite

Alla base di qualsiasi scelta di investimento non puoi non tenere conto del rapporto che intercorre tra rischio e rendimento

Solitamente, gli individui conducono le loro scelte di investimento attenendosi ad un assunto molto diffuso in ambito finanziario che asserisce “maggiore sono i rischi che ti assumi, altrettanto maggiori saranno i rendimenti che potrai ottenere.”

Questa relazione si riferisce al concetto di premio in ambito finanziario. 

Tuttavia, nella vita di tutti i giorni è stato dimostrato, grazie ad alcuni studi condotti in ambito psicologico da Mertz, Slovich e Purchase nel 1998 e da Slovich nel 2000, come gli investitori non considerano il rischio come fattore oggettivo e abbiano una tendenza diffusa nell’evitare investimenti rischiosi. Questo atteggiamento penalizza gli obiettivi di investimento, che invece necessitano di una valutazione razionale del rischio (e quindi ad esempio della sua diversificazione). 
 

Cosa sono il rischio e il rendimento di un investimento  

Il rendimento rappresenta un valore misurabile ed indica il capitale che si ottiene mediante l’attività di investimento. Per investire con consapevolezza è importante stabilire realistiche previsioni di rendimento, considerando sempre che è possibile guadagnare un rendimento maggiore se si è disposti a correre maggiori rischi. 

Un rendimento può essere negativo o positivo: nel primo caso l’investitore ottiene una perdita, nel secondo si ottiene un profitto che supera il capitale di investimento iniziale.  

Il rischio, invece, è una variabile che indica il grado di incertezza che un investitore deve sopportare per ottenere un rendimento futuro maggiore. Più alto è il numero degli elementi che un investitore non può controllare, più rischioso può considerarsi un investimento. 


4 modi per gestire strategicamente il rischio e il rendimento 

Il rischio e rendimento sono due componenti essenziali di un investimento. Per questo vanno gestite con consapevolezza e strategia, ricercando il giusto equilibrio, al fine di ottenere il massimo guadagno dal tuo investimento. 

Per proteggere il tuo capitale non hai bisogno di strategie professionali che solo gli investitori esperti sanno mettere in pratica. Esistono degli accorgimenti operativi semplici e pratici che tutti possono seguire, anche i piccoli risparmiatori.  

1.    Il rischio non è un male per l’investitore. Ogni investimento comporta un rischio, ma questo aspetto non deve spaventarti perché il rischio può al contrario consentirti di ottenere grandi guadagni. L’assunzione del rischio nei tuoi investimenti è essenziale per ottenere i migliori rendimenti e deve essere un’attività dettata da ragionamenti di tipo razionale.  

2.    Qual è la tua propensione al rischio? Prima di investire devi definire quanto sei in grado di tollerare un default.  La definizione della tua propensione al rischio si concretizza attraverso l’analisi di diversi elementi come la tua situazione familiare, il tuo patrimonio, la tua capacità di risparmio, l’orizzonte temporale dell'investimento e il tuo carattere. 

3.    Ricordati di diversificare, sempre. Gli investimenti alternativi sono una risorsa preziosa che possono essere sfruttati per bilanciare il rischio e i rendimenti del tuo portafoglio. In virtù della loro scarsa correlazione con gli asset tradizionali, la diversificazione garantisce ottimi vantaggi ed aumenta le possibilità di ottenere rendimenti migliori.

4.    Considera l’effetto dell’inflazione sul rendimento. Quando si parla di rendimento possiamo riferirci al rendimento nominale e al rendimento reale. Il rendimento nominale rappresenta il valore che non tiene in considerazione dell’inflazione, mentre il rendimento reale è il valore che ha subito una svalutazione a causa della diminuzione del potere d'acquisto della moneta, che si è verificata nel periodo di investimento. 
 

Investire nel crowdfunding immobiliare? Ecco come massimizzare il tuo rendimento e ridurre al minimo il rischio

 
Rendimento Etico ti offre la possibilità di investire nell’immobiliare anche se non ha ingenti disponibilità finanziarie. Puoi investire la cifra che desideri e aiutare molti operatori a realizzare progetti immobiliari in diverse città italiane. 

Il segreto del successo della nostra piattaforma è stato quello di aver garantito ai nostri prestatori alti rendimenti, dando loro la possibilità di ridurre al minimo il rischio dei loro prestiti. 

Per tale ragione la nostra community di prestatori è cresciuta notevolmente nell’ultimo periodo. Attualmente contiamo più di 11.000 utenti registrati, mentre nel 2020 il rendimento medio per operazione è stato del 9,92 %
I prestiti su Rendimento Etico sono a basso rischio per 2 motivi essenziali: 

1.    le operazioni immobiliari sono finanziariamente sostenibili e vengono sottoposte ad un’attenta analisi tecnica prima di essere proposte; 

2.    diamo la possibilità ai prestatori di diversificare i loro prestiti, scegliendo tra diverse opportunità immobiliari.

 
Vuoi saperne di più sulla nostra piattaforma di crowdfunding? Scopri come funziona e iscriviti per diventare parte della community e finanziare le nostre operazioni immobiliari. Puoi cominciare anche con un prestito di soli 500 euro!

Guadagna con le case aiutando

ISCRIVITI ADESSO E PARTECIPA NELLE NUOVE OPPORTUNITA' IMMOBILIARI

entra nella community